La Fondazione Ferrero, nata nel 1983 come “Opera Sociale Ferrero” e successivamente riconosciuta come Ente del Terzo Settore, ha una storia diversa rispetto alle organizzazioni create in questi anni da molte imprese.
La caratteristica che la contraddistingue è quella che la Fondazione stessa definisce “l’impronta familiare”, capace di mettere al centro le persone e il benessere della comunità.
Lavorare Creare Donare, è l’impegno della Fondazione Ferrero: per esempio, offre agli Anziani Ferrero (i collaboratori del Gruppo che abbiano maturato un’attività lavorativa di 25 anni) un programma di attività creative, ricreative, sociali e solidali a cui si accompagna la disponibilità di servizi di assistenza sociale e sanitaria.
La Fondazione aiuta a vivere l’invecchiamento come occasione per scoprire nuove opportunità e propone un’idea diversa e positiva della terza età. Anche grazie a una serie di incontri intergenerazionali, viene data attenzione al patrimonio di valori, esperienze, saggezza e umanità che sono propri delle persone anziane, con la convinzione che si impara e si può essere utili a qualsiasi età.

Cosa c’è di nuovo
La Fondazione Ferrero è un esempio di come un’impresa può interpretare il suo ruolo sociale: restituendo alle persone e al territorio parte del valore creato.