L’ospite di questa settimana del mio blog è Karin Nardelli di SkiPrime (Mountain Passion srl), una start up trentina nata da un’idea originale.

Ciao Karin e benvenuta sul mio blog. Come è nata l’idea di dare vita a SkiPrime.com?
Ciao a tutti, quest’idea nasce dall’esigenza del maestro di sci di essere indipendente nella gestione della sua professione, aiutato da internet, uno strumento ormai indispensabile nella nostra vita. Il nostro obiettivo è diventare la piattaforma di riferimento per la prenotazione dei maestri di sci: dobbiamo quindi raggiungere un gran numero di maestri di sci/snowboard/fondo disponibili nelle diverse località sciistiche italiane e non solo.

La passione per la montagna quanto ha influenzato la tua scelta?
Tantissimo, vivo in una zona montana in Trentino e la montagna è la mia più grande passione, sia d’estate che d’inverno. Sono maestra ed allenatrice federale di sci alpino: proprio per questo vorrei riuscire a rendere tutto il sistema di prenotazione delle lezioni di sci più all’avanguardia rispetto a quello esistente.

Ci racconti in poche parole il progetto SkiPrime?
SkiPrime è un portale online per la prenotazione delle lezioni di sci, dove desideri e con chi vuoi tu! Ogni maestro può iscriversi gratuitamente ed usufruire di un vero e proprio gestionale privato. Sarà presentato con il suo profilo (con foto e descrizione professionale) e potrà inserire e modificare a piacimento le sue disponibilità lavorative nelle località dove è solito insegnare, i suoi prezzi, i suoi codici sconto e molto altro. Il suo unico costo è una commissione sulle prenotazioni che verranno effettuate a suo favore. Questo portale è infatti rivolto principalmente a tutti quei maestri che hanno voglia di essere indipendenti e di gestire le proprie giornate in base alle loro esigenze personali.
Il cliente può quindi scegliere il maestro che preferisce nella località desiderata, pagare in tutta sicurezza e godersi la lezione o il tour in tutta serenità. Dopo l’esperienza potrà inoltre effettuare una recensione sull’esperienza con il maestro. La scelta di inserire nel portale la possibilità dei clienti di recensire il maestro, è stata creata proprio per dare ad ogni libero professionista la “visibilità” che si merita.

Come sei entrata in contatto con StarsUp?
La nostra idea di raccolta capitali è giunta nel momento in cui abbiamo realizzato la piattaforma online funzionante ed abbiamo deciso di creare una campagna per pubblicizzare e far conoscere SkiPrime. In quel momento, per far partire un progetto del genere innovativo e primo in Italia, ci siamo resi conto che vi era la necessità di investire grandi capitali nella sua promozione.
Diedi quindi un’occhiata online e il portale StarsUp mi è sembrato il migliore per le mie esigenze. Ho trovato dei ragazzi molto disponibili ad aiutarmi e seguirmi passo per passo nella campagna di crowdfunding. StarsUp inoltre collabora con l’azienda Trentino Sviluppo, con la quale ero già in comunicazione dall’anno prima.

Quali sono i tuoi programmi per il futuro?
L’idea ora è raccogliere capitali da investire principalmente in operazioni di marketing online ed offline, mirate a diffondere la conoscenza e l’utilità della piattaforma e a raccogliere un gran numero di professionisti iscritti. Questa start up rappresenta una totale novità nel settore dello sci, proprio per questo riteniamo sia fondamentale illustrare il funzionamento di essa in modo dettagliato a tutti. La nostra prospettiva di crescita si basa su una stima nell’arco dei prossimi 5 anni. Ipotizziamo che, dal momento in cui il progetto viene capito e conosciuto, la crescita di maestri iscritti e di conseguenza dei clienti che acquistano, sarà esponenziale. Noi siamo pronti a fare un salto nel futuro, e voi?