Uno spazio verde e vivibile tra la città e il suo arenile e ridisegnare il waterfront riminese: si chiama “Parco del Mare” il progetto che sta trasformando la zona nord di Rimini in una lunga passeggiata nel litorale da Rivabella a Torre Pedrera.
Un grande intervento di riqualificazione e recupero delle vocazioni identitarie dei luoghi dell’area turistica che ha già trasformato in parte il profilo urbano della fascia a mare di Rimini nord: 90.000 mq di aree pubbliche interessate, 3,4 km di nuove piste ciclabili, 80.000 mq di aree pedonalizzabili, 10.000 di aree verdi, 700 alberi in più e 41.500 mq d’asfalto in meno, per 30 milioni d’investimento.
Una delle componenti della nuova realtà è la pubblica illuminazione con tecnologia avanzata e di design: ogni lampione è dotato di una telecamera per la sorveglianza a 360° ed access point per il wi-fi. Grazie alla pedonalizzazione e all’opera verde Rimini nord tornerà a caratterizzarsi come un borgo marino diffuso che abbraccia l’intera fascia costiera.

Cosa c’è di nuovo
Un intervento che cambia un’intera zona della costa romagnola facendo diventare Rimini un esempio di innovazione anche grazie all’impegno dell’amministrazione comunale e di alcuni partner territoriali. Un percorso a favore dell’ambiente, oltre che al turismo, che può crescere e consolidarsi nel tempo.