Per le organizzazioni che credono nella sostenibilità è sempre più importante dotarsi di un piano strategico. È quanto ha fatto Accor, il gruppo alberghiero impegnato da molti anni in ambito ambientale e sociale, con il progetto “Planet21”. Nei giorni scorsi l’azienda ha annunciato i primi risultati positivi relativi ad alcune sfide chiave in particolare alla lotta contro lo spreco alimentare.
Love Food Not Waste è un’iniziativa avviata in 14 hotel pilota finalizzata a ridurre il food waste di almeno il 30% entro il 2020. In queste realtà sono state adottate alcune soluzioni innovative: primo fra tutti Winnow, un sistema tecnologico progettato pensando a cucine professionali, che con pochi clic è in grado di tenere traccia di come e quale cibo viene sprecato. Tra i 14 hotel che hanno avviato la sperimentazione, due hanno ridotto i rifiuti alimentari del 20%, circa 4.743 kg in meno per struttura. Interessante anche la partnership con To Good To Go, una app nata per combattere lo spreco alimentare vendendo le pietanze avanzate nei ristoranti a prezzi ribassati. Accor, con i suoi hotel milanesi, mette a disposizione una magic box, stabilendo un prezzo e un orario di ritiro.
Un altro tema al centro del programma è la riduzione dell’uso della plastica entro fine anno: un impegno che prevede, tra le altre cose, l’eliminazione di cannucce di plastica, agitatori e cotton fioc dalle strutture e l’adozione di soluzioni alternative come cannucce in carta o materiale biodegradabile.

Cosa c’è di nuovo
Un programma “contenitore” come Planet 21 è utile per mettere a fuoco e monitorare l’avanzamento lavori dell’organizzazione. Nel caso di Accor il gruppo si è dato l’impegno di lavorare su quattro assi strategici: agire nei confronti dei propri collaboratori, coinvolgere i clienti, innovare in collaborazione con i partner, agire con le comunità locali e superare con successo due sfide chiave: una legata all’alimentazione e l’altra agli edifici. Quando le singole azioni vengono inserite in un piano strategico i risultati si vedono!