Göteborg, con circa mezzo milione di abitanti, è la seconda città della Svezia ed è famosa per le aree verdi, le soluzioni sostenibili e l’attenzione al biologico.
Nel 2021 è diventata un riferimento a livello internazionale perché grazie al progetto Göteborg Green City Zone l’amministrazione pubblica si propone di diventare la prima zona al mondo a emissioni zero. Il progetto è ancora in fase di sviluppo ma porterà presto la città svedese a poter disporre di un sistema di trasporto a impatto zero in un’ampia area geografica.
L’obiettivo del progetto è naturalmente migliorare la qualità della vita dei propri cittadini oltre che ridurre l’impronta climatica. Un’iniziativa,  promossa dalla città di Göteborg, dal Business Region Göteborg (responsabile dello sviluppo del business nella città di Göteborg e di altri 13 comuni), da RI.SE (istituto di ricerca svedese e partner per l’innovazione) e da Volvo, che porterà in brevissimo tempo il sistema di trasporto della città ad essere privo di emissioni.

Cosa c’è di nuovo
Il trasporto di persone e merci a impatto zero è fondamentale per il futuro sostenibile delle aree urbane e in particolare dei centri abitati delle città. Anche in questo caso è molto interessante la collaborazione pubblico e privato.