In questi giorni la Fondazione Pesenti ha spento 20 candeline: è stata infatti creata a giugno 2004 a Bergamo per ricordare Carlo Pesenti, una tra le maggiori figure imprenditoriali del Novecento italiano. La Fondazione ha l’obiettivo di contribuire alla crescita culturale dei giovani attraverso la formazione e di sostenere lo sviluppo di iniziative imprenditoriali che hanno un impatto sociale. Molto legata al territorio in cui opera, la Fondazione Pesenti ha avviato e sostenuto numerose iniziative di carattere culturale e di aiuto alle persone fragili e svantaggiate.
Fin dalla sua nascita la Fondazione, pur avendo un’azione locale, promuove la collaborazione con altre organizzazioni ed atenei italiani e stranieri per sostenere la ricerca e stimolare il confronto.
Nel 2023 Fondazione Pesenti ha pubblicato il suo primo Bilancio Sociale, per rendicontare agli stakeholder la propria attività in un’ottica di trasparenza e condivisione.

Cosa c’è di nuovo
Per celebrare i suoi primi 20 anni la Fondazione ha scelto gres art 671, un nuovo centro d’arte e cultura di Bergamo nato per volere di Italmobiliare e Fondazione Pesenti. Si tratta di un’area ex industriale da tempo inutilizzata che è stata restituita alla comunità.