In questi giorni Fastweb ha realizzato una campagna per comunicare il proprio impegno per l’ambiente. L’oggetto della comunicazione è l’approvazione su base scientifica degli obiettivi di sostenibilità ambientale da parte di “Science Based Targets initiative” (Sbti), progetto internazionale che nasce dalla collaborazione tra il Carbon Disclosure Project (Cdp), United Nations Global Compact, World Resources Institute (Wri) e WWF per la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra.

L’obiettivo dell’azienda è contenere gli effetti del cambiamento climatico attraverso la definizione di impegni precisi per limitare l’innalzamento della temperatura a livello globale sotto l’1,5 gradi centigradi, in linea con i target fissati dall’Accordo di Parigi sul clima del 2015 e con le più recenti evidenze della scienza in materia di ambiente.

L’adesione al progetto sottolinea il commitment dell’azienda sulla sostenibilità ambientale e rappresenta un ulteriore passo nel percorso di Fastweb degli ultimi anni.

Cosa c’è di nuovo
Molto interessante il passaggio dall’impegno generico per la sostenibilità alla comunicazione di precisi obiettivi da raggiungere. Anche questo è un passo avanti non solo verso la sviluppo sostenibile ma anche una comunicazione sempre più trasparente.