Un giovane che voglia laurearsi in CSR a quale corso di laurea dovrebbe iscriversi? Ad oggi sono ancora poche le lauree triennali o magistrali focalizzate sulla CSR mentre sono cresciuti i master, i seminari, i corsi post laurea. Alcuni di questi percorsi formativi si concentrano sugli aspetti economici, altri approfondiscono maggiormente la rendicontazione, altri ancora gli aspetti etici.
A Milano la Bocconi propone diversi master: tra gli altri il MaGER Master in Green Management, Energy and Corporate Social Responsibility e il NP&COOP Master in Management delle Imprese Sociali, Non Profit e Cooperative.
A Roma, Tor Vergata ha il corso di laurea triennale CSR e rendicontazione sociale, Roma Tre il MEA Management dell’Energia e dell’Ambiente, la LUMSA il corso di laurea triennale Management e responsabilità sociale d’impresa, l’Angelicum il Master Universitario di I Livello in Management e Responsabilità Sociale d’Impresa.
Ma anche altri atenei hanno proposte formative su questi temi. Per esempio, Pavia nel suo programma ha inserito il corso di laurea su Bilancio di sostenibilità e sistemi di gestione integrata, Bologna il MUEC, Master di I livello in Economia della Cooperazione, Venezia il Master Management della Sostenibilità e del Carbon Footprint….
L’università Cattolica propone da anni il corso Professione CSR, organizzato da ALTIS e dal CSR Manager Network, destinato ai professionisti impegnati nella gestione delle problematiche socio-ambientali e di sostenibilità ma frequentato anche da giovani neo laureati.
Il panorama è in continua evoluzione: accanto alle proposte formative dei diversi atenei, ci sono iniziative realizzate da altre soggetti, per esempio, organizzazioni di categoria etc.
Sono più che graditi sia i suggerimenti per ampliare questa piccola mappatura sia i commenti sul livello di soddisfazione dei corsi e dei master frequentati…